Nutrizione, Salute

Gestire lo stress con la nutrizione

E’ veramente possibile gestire lo stress attraverso la nutrizione?

Stress, stressante, stressato. Quante volte sentiamo queste parole. A volte non sappiamo nemmeno perché le usiamo. È reale? Come ci influenza? Perché siamo stressati? Cosa possiamo fare per liberarcene? Quali sono le conseguenze dello stress nelle nostre vite? Troppe domande credo. Dovrei dare delle risposte qui e non fare domande. Riesci a sentire la tensione nell’aria? Sarà l’alta tensione?.



C’è una risposta a tutte quelle domande.

Innanzitutto abbiamo bisogno di una definizione. Ebbene, una definizione appropriata non esiste. Ce ne sono molteplici ma non sono tutte universalmente accettate. Possiamo tuttavia avere un’idea generale. Ogni qualvolta non abbiamo il controllo sulle nostre emozioni, sentimenti o azioni, sperimentiamo lo stress.

Questo ci porta ad una prima considerazione. Lo stress non è necessariamente negatività. A volte una situazione stressante ci sveglia. Ci dà quel tanto di energia che serve per portare a termine un compito. Pensaci. Hai mai visto un cantante professionista o un atleta prima delle loro performances? Sono stressati. Estremamente stressati. Ma è proprio la perdita di controllo sulle loro emozioni che aumenta e migliora le loro prestazioni.

Ovviamente, lo stress nelle nostre vite è qualcosa di diverso.

È la sensazione di sentirsi sopraffatto dalle circostanze. Aver la sensazione di sentirsi angosciato. Non riusciamo a vedere la luce fuori dal tunnel e più ci sforziamo più la situazione ci sembra peggiore.

È una situazione terribile ma possiamo fare qualcosa? Dobbiamo. La vita è tua e meriti la migliore possibile. Non lasciare che qualcosa o qualcuno ne turbi la serenità. Per molti anni, sono stato immoderatamente stressato. Il motivo principale era la mia eccessiva impulsività. Non ero abbastanza riflessivo and ho trascinato me stesso un una terribile situazione. Ero pieno di debiti. Il risultato è stato tremendo. Non dormivo, non mangiavo, ero sempre giù di morale ed arrabbiato con chiunque. Pensavo fosse semplicemente il mio carattere. Non lo era.

Improvvisamente è cambiato tutto.

Quasi 2 anni fa mi è stata diagnosticata una malattia cronica e non riuscivo più a vedere la fine del tunnel. È successo pochi mesi dopo essermi sposato. La situazione stava via via peggiorando. Ho cominciato a lavorare male e questo ha incrementato il mio livello di stress. Ma avevo 2 alleati con me. Mia moglie e il mio cane. Dovevo vivere per loro. Dovevo trovare una soluzione per loro. E anche per me stesso!

Cosa potevo fare per ridurre il livello di stress e trasformarlo in positività? Innanzitutto, ho cominciato a pensare a cosa stessi facendo di sbagliato. Perché le mie finanze vanno così male? È possibile migliorare la mia salute e in che modo?

Ho così trovato delle risposte e tu devi fare lo stesso. Ogni situazione è differente e ognuno di noi reagirà in modo altrettanto differente pur nelle stesse circostanze.

Un punto chiave è quello di esser circondato da persone eccellenti.

Possono essere amici, moglie, famiglia, chiunque. Circondati di persone fidate e di valore.

In seguito devi cambiare la tua attitudine verso la vita. Hai solo una vita e devi godertela. Non pensare troppo. Pensa solo una volta, ma saggiamente. Se hai già un prestito, non chiederne un altro. Fatti guidare dalla pazienza. Se qualcosa va male e ti senti “schiacciato” dal peso del mondo non esser stupido e chiedi aiuto. Le persone tengono a te ti aiuteranno.

E per quanto riguarda la salute.

Cosa fare? Ho una malattia cronica mi ha immuno-depresso. Non esiste una cura. Come posso fare? Il cibo è la chiave e motivo per il quale questo blog esiste. Se hai qualche problema di salute non pensare che il cibo non possa aiutare. Scoprirai presto come esso invece possa avere un impatto positivo sul tuo benessere. Ho cominciato a studiare nutrizione per questo motivo. È successo tutto molto in fretta. Cercavo su internet informazioni su cosa mangiare che potesse aiutare il mio sistema immunitario. E ho scoperto che non esiste nessuna “formula magica”, ma solo una serie di azione che una dopo l’altra mi avrebbero aiutato. Ho cominciato così ad aumentare l’apporto di frutta e verdura cruda. Ho ridotto la quantità di sodio (sale da cucina) nel mio cibo. Ho eliminato il cibo confezionato ed ho sostituito il saccarosio (zucchero da tavola) con dolcificanti. Uso la Stevia e ci sarà in seguito un articolo dedicato. Comunque qualsiasi altro dolcificante andrà bene.

Il cibo è la più potente arma che abbiamo nella nostra vita e non ce ne accorgiamo.

Siamo troppo occupati a pensare ad aspetti della vita che sono meno importanti e questo non aiuta. Ti mostrerò come il cibo possa essere delizioso e salutare allo stesso tempo.

Di seguito alcune regole generali da seguire e che trovi anche in questo articolo

  • preferisci sempre frutta e verdura cruda
  • usa sempre cereali integrali
  • riduci al minimo i cibi confezionati (meglio evitarli del tutto)
  • sostituisci il saccarosio (zucchero da tavola) con dolcificanti salutari alternativi (Stevia, Xilitolo, etc)
  • bevi molta acqua (2 litri al giorno sarebbe l’ideale)
  • non focalizzarti molto sulle quantità all’inizio ma pensa alla qualità
  • preferisci metodi di cottura salutari (al forno, al vapore, etc) piuttosto che frittura o barbeque
  • Stabilisci un piano settimanale (quante volte cucinare carne, pesce, legumi, etc)
  • Usa i grassi buoni quali l’olio extra vergine d’oliva, olio di girasole, burro ed elimina completamente i “cattivi” (margarina, lardo, grassi animali e simili)
  • Riduci il consumo di alcol (personalmente bevo una volta a settimana e il mio consumo è di circa 2 pinte di birra).
  • Evita bevande gassate, preferendo invece succhi fatti in casa (ci sarà un articolo a riguardo nel blog)
  • Fai un po’ di esercizio. Una passeggiata giornaliera aumenterà il tuo metabolismo mantenendoti più sano ed in forma.

Ricorda infine che non esiste cibo buono o cattive ma solo abitudine giuste o sbagliate.

Mia moglie ed io abbiamo fatto un esperimento di recente. Per una settimana abbiamo lasciato le nostre buone abitudini alimentari e abbiamo ricominciato a mangiare come facevamo prima. Non intendo mangiare e bere solo cibo “spazzatura”, ma mangiare senza porre attenzione a cosa si ingeriva.

Dopo una settimana, abbiamo messo su circa 2 kg ciascuno, discutevamo per qualsiasi cosa e ci sentivamo molto più stressati stanchi. La riduzione nell’apporto di fibre alimentari ci ha portato ad avere stipsi, un continuo gonfiore e letargia.

Non posso mostrarti come ci sentivamo. Posso solo descriverti la situazione ma posso assicurarti che abbiamo notato la differenza.

Di seguito un paio di consigli per una “buona lettura” che possa aiutarti a comprendere il problema e in che modo la nutrizione possa esserti di aiuto.

Il titolo del primo libro è “World’s Healthiest Foods: The Essential Guide to the Healthiest Way of Eating“. Davvero molto interessante e non troppo caro. Lo puoi trovare su Amazon UK Shop.

Una lettura molto più specifica sullo stress (non collegato solo al cibo) è “The Stress Cure: How to resolve stress, build resilience and boost your energy“. Anche questo libro puoi trovarlo su Amazon UK Shop. Il libro presenta un’analisi dettagliata sullo stress, le ragioni and i diversi metodi per combattere il problema.

Nel prossimo articolo “La Dieta Migliore” affronterò l’argomento in maniera piu’ dettagliata dandoti modalità per trovare motivazioni peraffrontare i cambiamenti nella tua nutrizione, mostrandoti come questo possa avere un impatto positivo nella tua vita.

 

A presto e ricorda

Eat well, Live well and Smile!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.