Nutrizione, Salute, supplementi

Integratori multivitaminici sono necessari o sono solo una fregatura?

Gli integratori multivitaminici sono necessari o sono solo una fregatura o un mito? Scopriamolo assieme




Molto spesso sentiamo parlare dell’importanza che la nutrizione ha sulla nostra salute e del modo in cui impatta su di essa. Di come una dieta corretta e bilanciata dovrebbe essere sufficiente a provvedere alle nostre corrette quantità di vitamine, minerali, micro e macro nutrienti.

Eppure anche se queste linee generali sono considerate come “legge”, troviamo i nostri supermercati e le erboristerie con scaffali ripieni di integratori e supplementazioni alimentari, che promettono di aiutarci a mantenere i livelli dei nutrienti a livelli elevati. Alcuni di questi prodotti supplementano singoli elementi, mentre altri sono degli integratori multivitaminici. Per cui la domanda è se questi integratori funzionino veramente o se siano solo una fregatura o un semplice mito?

Sono prodotti utili? Oppure siamo in presenza di una truffa per fare soldi?

Ti sembrerà strano ma potrebbe dipendere. Le linee guida nell’Unione Europea solitamente non consigliano l’utilizzo di tali prodotti, non ritenendoli necessari. Ci viene consigliata l’assunzione solo in presenza di particolari carenze estreme di particolari elementi e che una dieta equilibrata provvede tranquillamente a tutte le necessità.

Dall’altra parte del globo invece ed in particolare negli USA gli integratori sono caldamente consigliati. La ragione data è che l’integratore provvede a creare delle piccola fondamenta di tutti i nutrienti necessari, sul quale costruire attraverso l’alimentazione bilanciata.

Quindi chi ha ragione?

Cosa preferiresti che ti rispondessi? O meglio quale è la tua idea in merito? Una arancia come quella nella foto è sufficiente a provvedere all’apporto di Vitamina C necessaria oppure hai bisogno di integrare con un multivitaminico. Possono questi integratori sostituire in parte il cibo? Sono dannosi per la salute?

Integratore Multivitaminico

 

Non credo che gli integratori siano dannosi. E questo viene da diverse considerazioni, ma prima di darne un elenco volevo darti un consiglio. Leggi sempre le etichette. Le informazioni presenti ti daranno dettagli importantissimi. Ti diranno cosa stai esattamente assumendo, in che quantità e concentrazione e la qualità di queste. La stessa cosa vale ed è anzi più importante per il cibo. Ci sarà un articolo successivo anche per le etichette alimentari



Che aspetti sono da tenere in considerazione?

  • Gli integratori non sono medicine e non è necessaria la ricetta medica. Questo dipende anche dal fatto che le dosi pur essendo indicate come il 100% della dose giornaliera (RDA) sono solo la minima dose necessaria affinché l’organismo possa evitare patologie connesse a carenze o assenze di particolari elementi (per esempio la carenza di vitamina C causa lo scorbuto)
  • Per lo stesso motivo sopra riportato con gli integratori non c’è rischio di raggiungere il limite massimo giornaliero di un qualsiasi elemento scongiurando la possibilità di reazioni avverse dovute al sovra-dosaggio
  • E’ quasi impossibile ottenere ogni singolo giorno il 100% della RDA di vitamine e minerali dalla sola dieta. Sarebbe uno sforzo incredibile e poco pratico.
  • Dare al tuo organismo la possibilità di ottenere ogni giorno il 100% delle dosi consigliate è importante per un corretto funzionamento e durabilità dell’organismo stesso
  • Gli integratori multivitaminici sono sempre prodotti in maniera tale da venire incontro alle esigenze delle diverse fasce di età o di specifiche necessità(uomini, donne, bambini, anziani, donne in menopausa etc.)
  • Per molti degli elementi, assumerne il doppio o il triplo della quantità minima giornaliere non condurrà ad effetti avversi, ma contribuirà anzi ad apportare ulteriori benefici.
  • Nella produzione degli integratori, le case produttrici tengono sempre in considerazione la disponibilità del singolo elemento nei vari alimenti. Questo spiega come mai alcuni elementi sono presenti in maniera più importante rispetto ad altri (ad esempio la vitamina K sarà sempre presente in maniera ridotta, essendo praticamente presente in quasi tutti gli alimenti sia di origine animale che vegetale). Una carenza di questa vitamina è da considerarsi quasi impossibile

Va bene quindi se prendo il multivitaminico sono apposto!

E no cari miei. Non siete apposto. E’ un grave errore pensare che il multivitaminico da solo si sufficiente. L’integratore da solo è solo un aiuto ad avere un buon inizio sulle dosi minime consigliate ma non sostituirà mai un buon piano alimentare. Se non segui una dieta sana e bilanciata, anche assumere un integratore multivitaminico su base giornaliera, non servirà a molto. Lo stesso vale per forti carenze di particolari vitamine o elementi. In questo caso solo un integratore specifico prescritto dal medico o dal nutrizionista possono riportare la carenza a livelli normali.

Consiglio fortemente alle persone anziane di assumere un multivitaminico. A volte gli acciacchi o i dolori che si pensano essere solo inerenti all’età possono essere causati da particolari carenze per le quali una supplementazione multivitamica può riportare a soluzione in poche settimane.



Che integratore mi consigli?

Al giorno di oggi il mercato offre una considerevole quantità di marche e prodotti. Puoi veramente trovare quello che vuoi. Masticabili, aromatizzati, colorati, in pillole o gocce. Ce ne sono veramente per tutti i gusti.

Il mio consiglio, se non ne hai mai fatto uso, è quello di cominciare con un integratore ad alto dosaggio ed una volta finita la confezione di passare ad uno a bassi dosaggi. Cosi che se per caso avessi carenze non importanti, di particolari elementi, potresti prima riportare la situazione ad un punto di bilanciamento.

Per l’integratore ad alto dosaggio ti consiglio questo prodotto  prodotto da una azienda chiamata Hyper. Il prodotto si chiama Multivitamin and Mineral complex (niente di fantasioso presumo he he he 🙂 ). Per molti elementi si è ben sopra il minimo del 100% della RDA

Subito dopo puoi passare a questo prodotto della NU U Nutrition. E’ veramente utilissimo avendo ben 365 capsule all’interno della confezione. Un anno intero. Niente male no?

Per finire

Il mio consiglio è di non essere troppo sospettoso su “teorie del complotto” su qualsiasi cosa. Guarda solo i fatti, informati da fonti indipendenti e poi prendi la tua decisione in serenità. Non ti sto obbligando a prendere l’integratore multivitaminico, ma volevo dare la mia opinione in merito e volevo fosse la più chiara possibile.

Bene per oggi è veramente tutto. Ci vediamo al prossimo articolo e ricorda

Eat well, live well and smile :)!

2 thoughts on “Integratori multivitaminici sono necessari o sono solo una fregatura?

    1. Ottimo. Io durante l’anno aggiungo anche la Vitamina C da 1 gr e d’inverno integro la Vitamina D. Qui in Irlanda sole non ne vediamo molto in alsuni periodi dell’anno. Ma tu in Italia non hai questo problema 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.